Carini (PA)

Centro Ricerche Ri.MED

Realizzazione di un Centro per le Biotecnologie e la Ricerca Biomedica con elevato impatto sullo sviluppo dell’economia locale e regionale.

 

Il Centro per le Biotecnologie e la Ricerca Biomedica (CBRB), un edificio di 25.000 mq, sorgerà a Carini, a pochi chilometri dall’aeroporto di Palermo e sarà dedicato allo sviluppo di farmaci, vaccini e dispositivi medici di nuova generazione. Il centro sarà dotato, inoltre, di laboratori di biologia strutturale, ingegneria biomedica, neuroscienze e imaging molecolare, strutture per studi proclitici e per lo sviluppo di vaccini, laboratori comuni con apparecchiature di ultima generazione.

 

Si prevede che il CBRB potrà dotarsi di uno staff di circa 600 addetti, personale altamente qualificato comprendente ricercatori in varie discipline, biologi, medici e tecnici specializzati. Si stima che altrettanti addetti potrebbero trovare un’occupazione nell’indotto che la struttura aiuterà a sviluppare.

 

Il CBRB ospiterà, inoltre, un incubatore d’impresa dove potranno trovare spazio piccole società, spin-off e startup del settore. Il centro rappresenterà un modello gestionale di partnership pubblico-privata capace di dialogare sia con l’Università ed Enti di Ricerca che con aziende farmaceutiche e biotecnologiche dall’altra.

ruolo di Equiter
advisor
strumento di intervento
programma Jessica

 

importo complessivo progetto
210 milioni di euro

investimento fondi Jessica
40 milioni di euro

fine lavori
prevista entro il 2020

 

link

Sito della Fondazione Rimed

Video di presentazione della Fondazione Rimed